0

DIRETTRICE DI BANCA AIUTA A TRUFFARE “GONFIANDO” I MUTUI

Perizie dalla manica larga, tre agenti immobiliari corrotti e una direttrice di banca complice.

Erano questi gli elementi di una truffa che veniva compiuta a danni di sprovveduti con lavori precari o addirittura disoccupati. “Non potrò mai comprare una casa”, era la reazione diffusa. “Ci pensiamo noi”, rispondevano gli agenti immobiliari

Il meccanismo era questo. I tre agenti proponevano un affare immobiliare a persone con scarso potere d’acquisto. Alle loro obiezioni rispondevano che loro stessi avrebbero poi affittato la casa, in modo tale che con l’affitto avrebbero pagato il mutuo e sarebbero diventati così proprietari. La direttrice di una filiare della banca popolare di milano faceva il resto. Emetteva mutui sostanziosi, dopo aver valutato gli immobili con le perizie fasulle di un geometra complice

Inzialmente la rete pagava le prime rate del mutuo, poi dopo alcuni mesi smettevano di farlo e dopo le prime ingiunzioni la banca era costretta a pignorare la casa, che si scopriva essere ben al di sotto del valore espresso dalla perizia. Sono trenta gli appartamenti acquistati in questo modo, che gli ignari proprietari (tre di essi portatori di handicap ) non hanno mai neanche visto.

 

www.treviso.deciba-professional.it

Tel. 0422 456003 – 0422 451267 – 349 9480562

e-mail treviso@deciba-professional.it

 

Myriam Giada Vianello

Myriam Giada Vianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *